Sassano

Il Comune di Sassano si trova sui versanti settentrionali del monte Cervati, nella valle del Tanagro. Fa parte del Parco del Cilento e Vallo di Diano e della Comunità Montana Vallo di Diano.

Sassano è composto dal capoluogo e dalle frazioni di Silla, Varco Notar Ercole e Caiazzano.

Da visitare le numerose chiese di Sassano (tra cui la cappella di San Michele adagiata sulla omonima collina) e la Tomba di Aurelio (conosciuta a Sassano anche come Tomba “del crociato”, o “della Principessa” o ancora “della Contessa”).


 

Molto conosciuta ed apprezzata è la manifestazione “La Valle delle orchidee”, durante il mese di maggio.

Nella Valle delle orchidee (una “struttura aperta” di 47 kmq della Valle) e lungo un percorso di 13 km, si possono osservare variegate specie di orchidee selvatiche. Il visitatore può in particolare ammirare 184 entità di orchidee selvatiche (68 specie, 57 sottospecie, 35 varietà, 24 ibridi).

 

     

 

Il Museo delle antiche coltivazioni di Sassano conserva al suo interno una “germoteca” ed una banca semi di tutte le antiche specie vegetali cerealicole, orticole e frutticole del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano.


Fra i prodotti tipici di Sassano sono da ricordare sicuramente quelli caseari tra cui il “caciocavallo alla sopressata”.


Il 24 giugno si festeggia San Giovanni Battista.

Ad agosto per tre giorni c'è la sagra “Antichi Sapori”, mentre a settembre, sempre per tre giorni, c'è la sagra “Settembre al Borgo”.

 

Cerca Hotel, B&B, Casa Vacanze, Agriturismo a Sassano